Critico d'arte – Curatore esterno museo MACA – Acri (Cs)

0715 Biennale Italia – Cina

意大利—中国 双 年展

Elisir di lunga vita - Torino, Vercelli, Serralunga d’Alba

27 Giugno– 4 Ottobre, 2015

Perché Italia – Cina?

Sede Biennale Italia- Cina - Mastio Cittadella Torino

Sede Biennale Italia- Cina – Mastio Cittadella Torino

All’inizio del secolo scorso, un professore svizzero, ormai scomparso, pioniere degli studi sulla dinamica dei gas e le velocita supersoniche, studiando l’aerodinamica del bombo (impacciato insetto simile al calabrone), calcolo con precisione matematica che non poteva volare.

Nacque il famoso paradosso del bombo, insetto che vola solo perche non sa di non poterlo fare!

Uno dei tanti paradossi della scienza poi smentiti.

L’Italia, da diversi anni viene considerata un paese sede di uno strano, simile, paradosso, quello di riuscire, costantemente, da anni, a vivere molto al di sopra delle proprie possibilita.

Uno dei tanti paradossi dell’economia, ahime, non ancora smentito.

E vero che invidiano in tutto il mondo lo stile italiano, vengono dall’estero a vedere come sia possibile sostenerlo e poi cercano di imitarlo.

Ma gli italiani di oggi cominciano a vedersi sfuggire questo mito come la sabbia fra le dita e la consapevolezza che ricostruire la base delle proprie possibilità, fondandole sulle risorse piu preziose disponibili, l’arte e la cultura, sia la via di salvezza piu concreta rimasta.

Sede Biennale Italia- Cina - Arca Vercelli

Sede Biennale Italia- Cina – Arca Vercelli

Il 2015 e un anno cruciale, un anno in cui gli occhi del mondo dell’economia, della finanza, della tecnologia e della cultura saranno puntati sull’EXPO internazionale. E sull’Italia intera.

Un’opportunita che con sapida saggezza dovra essere sfruttata non solo per il 2015, ma come base di partenza per progetti di piu lunga durata, un’occasione unica per stringere relazioni, accordi, alleanze.

Un paese dove gli imprenditori si considerano da sempre degli eroi moderni per la capacita di proliferare ed esistere, nonostante le sabbie mobili della burocrazia e dell’oppressione fiscale. Una nazione dove i politici lottano contro un sistema farraginoso creato sempre dai loro predecessori, spinti dall’idea di riuscire davvero a trasformarla in un paese migliore. Uno stato in crisi in un contesto mondiale dove, essere in crisi, comincia ad essere un tantino fuori moda.

La Cina, paese enorme, una sorta di pianeta nel pianeta, che macina sviluppo ad una velocita insostenibile per le democrazie occidentali. Una nazione fiera e consapevole, con il coraggio di avere propri obiettivi e sogni originali e con la capacita concreta di realizzarli. Uno stato scomodo, talvolta ai cinesi stessi e agli interlocutori internazionali, ma aperto ad una modernita che nessun cinese scambierebbe per una democrazia decadente e che comincia ad essere guardata con una certa invidia dal resto del mondo.

L’Italia e la Cina, le due superpotenze mondiali dell’arte e della cultura. Le piu grandi.

In questo panorama, attualissimo, e sbocciato il fiore della Biennale Italia – Cina, un evento dove l’arte e la cultura costituiscono il principale veicolo di conoscenza e di amicizia fra due popoli. Un luogo pensato per realizzare progetti straordinari, performance cariche di emozioni, mostre coinvolgenti e salotti di confronto culturale che diventano spazi ideali per l’incontro fra persone intraprendenti e desiderose di collaborare.

Progetto Istituzionale

Sede Biennale Italia- Cina - Castello di Serra Lunga D'Alba

ede Biennale Italia- Cina – Castello di Serra Lunga D’AlbaS

La Biennale Italia – Cina e la piu grande mostra d’arte contemporanea mai realizzata fra i due paesi fino ad oggi e contemporaneamente un faro per far risplendere, anche ad altissimo livello ed in modo permanente, i rapporti bilaterali fra l’Italia e la Cina; un’idea che trova nell’ambasciata italiana a Pechino la principale alleata istituzionale. Da una Biennale e lecito aspettarsi che sia solida e duratura. Non c’e dubbio che tale continuita sia un’occasione con pochi precedenti per le Camere di Commercio e le Associazioni Industriali, che possono utilizzare l’arte come veicolo efficace ed affidabile in grado di penetrare nuovi territori, attraendo grande visibilita. Una cornice perfetta per ospitare ed incontrare delegazioni di imprenditori, accogliere gruppi di turisti, presentare al mondo le idee e la creativita italiana, puntando alla Cina come partner mondiale di grande prestigio. L’arte e un sofisticato contenitore dove sviluppare tutte le altre relazioni, inimmaginabile generatore di visibilita.

La Biennale Italia Cina e costituita da un sistema di biennali gemelle che si svolgono ogni due anni in Italia e ogni due anni in Cina, ad anni alterni.

Ogni manifestazione si sviluppa attorno ad un tema etico, che invita gli artisti ad esprimersi sul tema, creando opere e progetti di alta responsabilita sociale, nel rispetto della propria ricerca personale.

Il tema della terza edizione della Biennale Italia – Cina e suggestivo e propone forti interazioni con il tema dell’EXPO 2015, offrendo agli artisti una stimolante opportunita per dialogare in modo intelligente con i visitatori:

Elisir di lunga vita

L’arte che ti allunga e migliora la vita

Come una sorta di alimento magico, l’arte nutrira la mente ed il cuore dei visitatori, contribuendo ad allungare la vita di ciascuno, una linfa benefica che potra guarire un po’ dei mali contemporanei aumentando la serenita dei visitatori che ne beneficeranno per sempre.