Critico d'arte – Curatore esterno museo MACA – Acri (Cs)
  • Claudio Polles

Vincenzo CASTALDO

Vincenzo Castaldo pittore

Vincenzo Castaldo

Vincenzo CASTALDO artista visivo italo-venezuelano nato ad AFRAGOLA (Napoli) nel 1948. Bimbo di 8 anni arrivò a Caracas con i suoi genitori, dove ottenne un’ampia istruzione e formazione culturale, compiendo studi elementari, liceali ed universitari (ingegneria), musica, pianoforte, disegno artistico, pittura, letteratura, ecc. Questa sua diversità di interessi (non proprio volubilità) assieme ad un ansia di libertà piena (libertà dell’anima), è parte intrinseca della sua stessa personalità, dei suoi comportamenti, atteggiamenti, cotidianità, e ovviamente si manifesta anche nelle sue opere di arte visive, non soffermandosi su un solo stile, ma saltando liberamente dove così lo sente. Infondendo pero con frequenza, alle sue opere, un contenuto sociale, manifestando la sua preoccupazione per un mondo migliore, meno falso, più giusto e molto più umano e solidale. Castaldo dice: “Che bella l’opera d’arte che emoziona i sensi, ma quanto più bella quella che emoziona l’anima e la fa meditare”